Baby gang assalta un’ambulanza. Siamo a Montecalvario, nel napoletano, oltre l’orario del coprifuoco. Alcuni giovani hanno preso d’assalto un’ambulanza che si era apprestata a soccorrere un paziente affetto da covid. La baby gand assalta un’ambulanza sferrando colpi violenti. Questo quanto accaduto durante la notte. Un atto di teppismo condotto da un gruppo di ragazzi, che, senza mascherine e oltre il coprifuoco hanno preso di mira un’ambulanza che aveva da poco condotto un’intervento a un paziente affetto da Covid causa un problema di respirazione.

Baby gand assalta un’ambulanza

Siamo in vico Figurelle nella zona di Montecalvario, tra le zone del napoletano, dove alcuni adolescenti nonostante le restrizioni previste dalla zona rossa erano tranquillamente in strada. Un vero e proprio atto di teppismo. I giovani si sono aggrappati al mezzo mentre alcuni di loro colpivano l’ambulanza con calci e pugni ripetutamente.

Il gruppo “Nessuno tocchi Ippocrate” che si preoccupa di segnalare aggressioni ai sanitari napoletani, ha raccontato che, una volta giunto sul posto il paziente respirava a mala pena. Una situazione d’emergenza, per la quale era previsto un trasporto immediato in ospedale. I parenti del paziente avrebbero chiamato il 118 nel momento in cui il paziente avrebbe iniziato a manifestare una forte difficoltà respiratoria.

La baby gang assalta un’ambulanza in un atto totalmente scosiderato.

Il mezzo riporta danni ma nulla di grave è accaduto la scorsa notte. Un giovane è riuscito a colpire uno specchietto dell’ambulanza, mentre un altro giovane si è aggrappato sul tetto del veicolo.

Baby gang oltre il coprifuoco

La baby gang in questione, composta da diversi adolescenti, era in strada oltre il coprifuoco. Non stupisce ciò. Tante le zone in cui le restrizioni non hanno portato ad una condotta equa. Questo uno degli ultimi casi registrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *